ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hamza verso gli Usa. Sì di Strasburgo all'estradizione

Lettura in corso:

Hamza verso gli Usa. Sì di Strasburgo all'estradizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera all’estradizione dal Regno Unito di Abu Hamza. Celebre per l’uncino con cui ha rimpiazzato la mano destra e ricercato da Washington per 11 capi d’imputazione legati al terrorismo, il predicatore egiziano ha esaurito i ricorsi alla Corte Europea dei diritti dell’uomo.

Ex imam della moschea di Finsbury, nel nord di Londra, Hamza è in particolare accusato di aver partecipato, fra il 2000 e il 2001, alla creazione di un campo d’addestramento negli Stati Uniti e, nel 1998, al rapimento in Yemen di 16 turisti occidentali.

Rendendo definitivo un giudizio dello scorso aprile, la Corte Europea di Strasburgo ha confermato che l’estradizione di Hamsa – e di altri quattro uomini sospettati di terrorismo -, non mette a repentaglio i diritti umani. Londra stima ora in qualche settimana il tempo necessario per procedere al trasferimento.