ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ahmadinejad incendiario: "Israele? Un dettaglio da eliminare"

Lettura in corso:

Ahmadinejad incendiario: "Israele? Un dettaglio da eliminare"

Dimensioni di testo Aa Aa

Appena un “dettaglio nella storia del mondo”, che in quanto tale andrà eliminato, la definizione di Israele con cui Ahmadinejad guadagna di prepotenza l’attenzione dei riflettori. Sordo agli appelli di Ban Ki-moon a “evitare dichiarazioni incendiarie”, il presidente iraniano esordisce sulla falsariga dell-equazione “stato ebraico – tumore”, tracciata nel 2005.

Altra bordata, quella che poi rivolge a Israele a proposito del nucleare: “Sulle testate di un ‘regime mascherato’ – dice Ahmadinejad – il Consiglio di sicurezza ha scelto il silenzio. A noi, vuole invece impedire un uso pacifico del nucleare”.

Parole che non colgono di sorpresa un drappello di manifestanti. In decine, memori delle precedenti dichiarazioni del presidente iraniano su Olocausto e 11 settembre, hanno assediato l’hotel che lo ospita per dichiararlo a gran voce “persona non grata”.