ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scandalo Bo Xilai: l'ex capo della polizia Wang Lijun condannato a quindici anni di carcere

Lettura in corso:

Scandalo Bo Xilai: l'ex capo della polizia Wang Lijun condannato a quindici anni di carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

Quindici anni di reclusione all’ex capo della polizia di Chongqing e braccio destro di Bo Xilai.
La condanna di Wang Lijun arriva al termine di un processo lampo.

Quattro i capi di accusa, tra cui:“uso della legge per fini personali” e corruzione.

Wang che secondo la stampa cinese, già qualche giorno fa avrebbe ammesso la propria colpevolezza è accusato soprattutto di aver aiutato Gu Xilai, moglie di Bo, a occultare le prove del suo coinvolgimento nell’omicidio di Neil Heywood. Un uomo d’affari britannico trovato morto in un hotel di Chongqing. Per questo omicidio Gu Xilai è stata condannata a morte, pena poi sospesa per due anni.

L’attenzione adesso è per Bo Xilai. L’ex rampante dirigente di partito, è già stato sospeso da tutte le cariche ed espulso dal Pulitburo del Partito Comunista, il più importante organo politico cinese.

> Processo Gu Kailai: un poliziesco sullo sfondo di lotte di potere
> Cina: la moglie di Bo Xilai in aula non contesta l’imputazione di omicidio. Atteso il verdetto