ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kabul, afgane in piazza contro violenza sulle donne

Lettura in corso:

Kabul, afgane in piazza contro violenza sulle donne

Dimensioni di testo Aa Aa

“Vogliamo giustizia”: con questo slogan le afgane scendono di nuovo in piazza a Kabul contro l’ennesimo episodio di violenza ai danni di una donna.

Sabera, 16 anni, è stata prima coperta con un velo bianco e poi frustata in pubblico per una presunta relazione avuta con un giovane.
È successo a Ghazni, nel sud del Paese.

Le donne non sono difese e tutelate nei loro diritti denuncia Heather Barr di Human Rights Watch: “Questo caso testimonia la limitata capacità del governo di garantire lo Stato di diritto nelle aree che sono controllate dai talebani. Ma ciò che è ancora più grave è che in zone che sono sotto il controllo del governo ancora non si vede un’azione di contrasto, con l’obiettivo di eliminare la violenza sulle donne.”

In Afghanistan le donne sono punite per il semplice fatto di porsi fuori del controllo della famiglia. Secondo un sondaggio dell’Ong Oxfam, l’87% delle afghane ha subito violenze sessuali o psicologiche.