ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: Olmert evita il carcere, potrà ricandidarsi

Lettura in corso:

Israele: Olmert evita il carcere, potrà ricandidarsi

Dimensioni di testo Aa Aa

Ehud Olmert non andrà in carcere. Il tribunale israeliano chiamato a giudicare l’ex primo ministro per il reato di corruzione, si è limitato a comminargli una multa pari a 15mila euro per favoritismo e una condanna a un anno con la condizionale. Olmert evita così una pena da scontare in prigione che gli avrebbe impedito di ricandidarsi.

La pubblica accusa aveva chiesto una condanna a un anno con la condizionale più sei mesi di lavori socialmente utili.

“Ho più volte ribadito di essere stato vittima di un errore giudiziario, accetto e rispetto la decisione della Corte – ha detto Olmert dopo la sentenza – Trarrò da questa esperienza i dovuti insegnamenti”.

L’ex primo ministro, dimessosi nel 2008, è colpevole di aver favorito un ex socio nell’assegnazione di fondi pubblici, quando ricopriva l’incarico di ministro dell’Industria.

A suo carico vi è un altro processo per uno scandalo immobiliare, l’accusa sostiene che quando era sindaco di Gerusalemme abbia intascato tangenti milionarie.