ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, taglia sull'autore del film che oltraggia il profeta Maometto  

Lettura in corso:

Pakistan, taglia sull'autore del film che oltraggia il profeta Maometto  

Dimensioni di testo Aa Aa

Centomila dollari a chi ucciderà l’autore del controverso film che oltraggia Maometto. La somma l’ha promessa un ministro del governo pakistano, che non ha esitato a fare un esplicito appello ad al-Qaida ed ai taleban affiché si dimostrino capaci di tale gesto.
 
“Ai miei taleban ed ai fratelli di al-Qaida chiedo di svolgere l’opera sacra di localizzare e uccidere l’autore del film. Se ci riusciranno, essi o chiunque altro, con la volontà di Dio, riceveranno da me la somma di 100.000 dollari”.
 
Ma il caso è ancora avvolto dal mistero, uno dei produttori sarebbe un copto cristiano, Nakoula Basseley Nakoula, che vive in California. Le speculazioni sulla sua vera identità, tuttavia, non mancano.
 
Ed è in questo clima che anche ieri sono proseguite le proteste contro il film blasfemo. Oltre che in Pakistan manifestazioni si sono svolte anche in Nigeria, Palestina ed in Europa, anche se senza gli episodi di violenza che ieri è costata la vita a una ventina di persone.