ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, dopo Bengasi si ritirano alcune milizie integraliste

Lettura in corso:

Libia, dopo Bengasi si ritirano alcune milizie integraliste

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità libiche hanno deciso di sciogliere tutti gruppi armati non riconosciuti. La decisione è stata presa dopo la ribellione a Bengasi: gruppi di manifestanti filogovernativi hanno attaccato le sedi di varie milizie islamiche, anche quella di Ansar al-Sharia, sospettata di essere dietro all’attentato alla sede diplomatica Usa.
 
Le due maggiori milizie islamiche fondamentaliste si sono ritirate da Derna, città nell’est della Libia nota per essere una roccaforte degli integralisti, lasciando le loro cinque basi militari e annunciando di essersi sciolte.
 
Le autorità hanno poi deciso di istituire un Centro operativo a Bengasi - insieme all’esercito, le forze del ministero dell’Interno e le brigate degli ex ribelli – ora sotto il controllo del Ministero della Difesa.
 
A far scoppiare il caso, la sollevazione di questo fine settimana a Bengasi, dove una marea di persone ha letteralmente preso d’assedio le sedi delle milizie armate, con l’intenzione di costringerli a chiudere i battenti.