ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I ribelli siriani lasciano la Turchia e varcano il confine sud

Lettura in corso:

I ribelli siriani lasciano la Turchia e varcano il confine sud

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vertice dell’Esercito siriano libero lascia la Turchia e si trasferisce dentro i confini del paese. Ufficiali e soldati che hanno disertato dall’esercito di Bashar al-Assad provano cosi a rilanciare l’opposizione armata al regime.
 
Secondo le forze ribelli il trasferimento del quartier generale è stato reso possibilie dopo che le forze governative hanno perso il controllo di alcuni posti di frontiera, al confine con la Turchia.
 
Intanto si continua a combattere. Secondo fonti dell’opposzione non verificate, nella giornata di sabato sarebbero state almeno 104 le persone rimaste vittima della violenza, in maggioranza nella capitale Damasco.
  
“Il distaccamento 46, che si trova vicino Awrem, è stato attaccato. Con l’aiuto di Dio abbiamo anche abbattuto un aereo militare. All’azione hanno partecipato diversi gruppi, la maggior parte delle brigate operative in questa zona”.
 
In base ai dati diffusi dalle Nazioni Unite, dall’inizio del conflitto, nel marzo dell’anno scorso, in Siria sono rimaste uccise a causa della violenza politica almeno 25.000 persone.