ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caos Bengasi. Cacciati con la forza i salafisti da una caserma

Lettura in corso:

Caos Bengasi. Cacciati con la forza i salafisti da una caserma

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ caos a Bengasi per gli scontri fra cittadini armati, milizie salafite anti-governo e milizie filo-governative. Venerdi sera migliaia di persone
hanno manifestato, con il sostegno delle autorità, contro le brigate dei fondamentalisti e hanno cacciato i salafiti di Ansar al-Sharia dalla loro caserma in centro.

I manifestanti hanno anche dato l’assalto alle caserme di altri gruppi islamici fedeli al governo. Nell’attacco a una di queste ci sono stati 4 morti e 40 feriti.

“Questa gente chiede che la caserma venga restituita all’esercito libico. Abbiamo lottato per arrivarci, ora ne prendiamo possesso”, spiega un generale.

Gli scontri erano cominciati al termine di una manifestazione convocata per protestare contro le milizie armate e rendere omaggio all’ambasciatore statunitense rimasto ucciso nell’attacco dell’11 settembre insieme con un altro funzionario Usa.