ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco agli Usa. Washington e Islamabad attenti a proteggere le relazioni bilaterali  

Lettura in corso:

Attacco agli Usa. Washington e Islamabad attenti a proteggere le relazioni bilaterali  

Dimensioni di testo Aa Aa

Evitare che la crisi per il film su Maometto si ripercuota sui rapporti diplomatici con alleati chiave come il Pakistan. E’ ciò a cui punta la diplomazia statunitense, che ha affrontato il tema nel corso di un faccia a faccia tra la responsabile degli Esteri Clinton e la sua omologa pakistana.  
 
“Nessuna giustificazione per la violenza. Il film è al culmine di una serie di offese, disgustose e censurabili. Ma tutto questo non fornisce giustificazioni per la violenza”.
 
E mentre da un lato si cerca di contenere le proteste, dall’altro partono le indagini per far luce sugli episodi piu gravi, come l’uccisione dell’ambasciatore Usa a Bengasi, lo scorso 11 settembre.  
 
“Non credo si stratti di anti-americanismo. Alla base vedo più ignoranza su come davvero viva la gente in questi paesi, senza un lavoro… credo che in un certo modo vi sia stata l’azione di propaganda per scatenare un odio contro qualcun altro”, ha detto l’ex segretaria di Stato Madelaine Albright, intervenendo a margine di un incontro promosso dal Consiglio per le relazioni estere.
 
L’amministrazione Obama ha fatto trasmettere dalle tv pakistane un comunicato di condanna del film anti islamico prodotto in California. Se basterà ad abbassare la tensione, è tutto da vedere.