ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia. Vent'anni di carcere ai militari golpisti

Lettura in corso:

Turchia. Vent'anni di carcere ai militari golpisti

Dimensioni di testo Aa Aa

In Turchia si conclude con condanne pesanti, 20 anni di carcere per i tre principali imputati, il maxiprocesso per il tentato golpe contro il governo islamico moderato. Una sentenza che segna la fine di un’epoca, quella della lunga mano dei militari sulle istituzioni civili.

Ha avuto 20 anni Cetin Dogan, ex generale della prima armata, ritenuto il cervello del piano eversivo. Condividono la stessa condanna Özden Örnek, ex comandante della marina militare e l’ex capo dell’aviazione militare Ibrahim Firtina.

“Il verdetto è visto come un passo avanti sulla strada della democratizzazione della Turchia – dice il nostro corrispondente da Istanbul Bora Bayraktar – Ma c‘è chi parla di una sentenza motivata politicamente, di un procedimento giudiziario in cui il diritto alla difesa è stato violato. Il processo è finito ma la polemica che ha suscitato è destinata a durare ancora a lungo”.