ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica. Il tribuno Malema rischia l'arresto

Lettura in corso:

Sudafrica. Il tribuno Malema rischia l'arresto

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità sudafricane hanno spiccato un mandato di cattura per Julius Malema. L’ex capo del movimento giovanile dell’African National Congress deve rispondere di frode, riciclaggio di denaro sporco e corruzione.

Il trentunenne leader politico, escuso dall’Anc per motivi disciplinari, è diventato uno dei più acerrimi oppositori del presidente Jacob Zuma. Noto per le sue posizioni oltranziste e provocatorie nei confronti della minoranza bianca si è fatto notare nelle ultime settimane per l’appoggio ai minatori in sciopero di Marikana. Incontrandoli dopo gli scontri che hanno provocato una cinquantina di morti, si è detto a favore della nazionalizzazione dell’industria mineraria e ciò avrebbe innervosito il governo e gli investitori.

Secondo i suoi legali Malema non avrebbe ancora ricevuto nessuna comunicazione ufficiale, ma sarebbe pronto a presentarsi spontaneamente ai giudici, la settimana prossima, per evitare le manette.