ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Anche la Francia nel mirino delle proteste islamiche

Lettura in corso:

Anche la Francia nel mirino delle proteste islamiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mondo arabo musulmano non è percorso solo da proteste anti america. Anche la Francia, dopo la decisione di Charlie Hebdo di ripubblicare le vignette su Maometto, è diventata un obiettivo. In Libano l’ambasciata è in stato di massima allerta. La sicurezza è stata rinforzata anche attorno a tutti gli istituti francesi nel timore di attentati.
Stessa preoccupazione a Tunisi dove gli espatriati francesi hanno un’idea chiara di quello che vorrebbero dire al caporedattore di Charlie Hebdo: “Sei un imbecille. A te non accadrà nulla. Vivi protetto. Ma noi siamo qui e tutti i francesi che vivono nel mondo musulmano oggi rischiano. Siamo diventati degli obiettivi”.

Il governo tunisino ha vietato ogni manifestazione sul proprio territorio, ma non si sa quanti, oggi, rispetteranno il divieto.