ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aung San Suu Kyi incontra Barack Obama alla Casa Bianca

Lettura in corso:

Aung San Suu Kyi incontra Barack Obama alla Casa Bianca

Dimensioni di testo Aa Aa

Un colloquio privato di mezz’ora a porte chiuse.

Solo i fotografi per qualche minuto hanno potuto immortalare l’incontro tra Aung San Suu Kyi e Barak Obama alla Casa Bianca.

Una visita fortemente voluta dal presidente americano, che a meno di due mesi dalle elezioni, non ha perso l’occasione per mettere in luce una politica estera volta ad aiutare il processo di democratizzazione in Myanmar.

Proprio ieri Washington ha revocato le sanzioni contro il capo dello Stato e il presidente del parlamento del Myanmar.

“Questo è uno dei giorni più emozionanti della mia vita – ha detto il Premio Nobel per la Pace, ricevendo la medaglia d’oro del Congresso, la più importante onoreficenza civile americana – Mi trovo qui, consapevole di essere tra amici che saranno al nostro fianco, nel costruire una nazione che offra pace, prosperità e garantisca i diritti umani fondamentali a tutti coloro che la abitano”.

Nel 2008, quando il Congresso le aveva conferito la medaglia, Aung San Suu Kyi si trovava ancora agli arresti domiciliari.

Il Premio Nobel resterà negli Stati Uniti per due settimane.