ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: ministro degli Esteri iraniano incontra Assad

Lettura in corso:

Siria: ministro degli Esteri iraniano incontra Assad

Dimensioni di testo Aa Aa

Venti cadaveri di civili scoperti nel quartiere di Jobar a Damasco: è l’ennesima immagine delle violenze che sconvolgono la Siria. Non è possibile verificare l’autenticità del video, diffuso sui social media. Nella capitale, dopo settimane di scontri, i ribelli hanno annunciato il ritiro da alcuni quartieri.

Sul fronte diplomatico, il regime siriano ha ricevuto la visita del suo principale alleato, l’Iran. Il ministro degli Esteri, Ali Akbar Salehi, è stato a colloquio con il suo omologo Walid Al Mouallem e con il presidente Bashar Al Assad.
Salehi propone di inviare in Siria osservatori dei Paesi del gruppo di contatto, ossia Iran, Egitto, Turchia e Arabia Saudita, ma accusa gli ultimi due e i Paesi occidentali di aiutare militarmente e finanziariamente i ribelli.

E gli insorti avrebbero preso il controllo del posto di frontiera di Tal Abyad, al confine con la Turchia, dopo diverse ore di combattimento contro le forze del regime. Ne controllavano già altri due. Un video di un’agenzia di stampa turca mostra una forte esplosione nella zona di confine.