ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Meno soldi alle Ong russe: vietate le attività di Usaid

Lettura in corso:

Meno soldi alle Ong russe: vietate le attività di Usaid

Dimensioni di testo Aa Aa

Duro colpo per le Ong russe. Da ottobre è operativa la legge che vieta le attività nel paese dell’Agenzia statunitense per lo Sviluppo Internazionale (USAID), accusata di ingerenza nella vita politica russa.

USAID favorisce la cooperazione umanitaria e offre un sostegno finanziario alle associazioni per i diritti umani. Fare senza sarà difficile per molti:

“Per la nostra organizzazione sarà davvero un problema”, afferma la direttrice di Golos, Lilia Shibanova, “Lavoriamo con Usaid dal 2002 ed è molto difficile ottenere fondi per monitorare le elezioni. Nel mirino c‘è l’intero settore delle organizzazioni non governative che beneficiano di finanziamenti internazionali”.

La decisione, approvata dal Consiglio federale russo, è vista come un’azione del Cremlino per mettere a tacere ancora una volta opposizione e proteste, scatenate dal controverso ritorno di Putin alla presidenza.