ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: in un video, abusi e torture nelle carceri

Lettura in corso:

Georgia: in un video, abusi e torture nelle carceri

Dimensioni di testo Aa Aa

Scandalo e indignazione in Georgia per un video che mostra abusi e torture nelle carceri.

Una manifestazione spontanea si è svolta mercoledì nel centro di Tbilisi.

Centinaia di persone hanno chiesto e ottenuto le dimissioni del ministro responsabile del sistema penitenziario.

Promettono di tornare in piazza e allargare la protesta contro le violenze e gli stupri perpetrati dai secondini con scope e manganelli.

“Questo non è il primo episodio di tortura nelle prigioni”, spiega Shorena Sharverdashvili, direttrice della rivista Liberali, “Solo nel rapporto dello scorso anno sono 140 i diversi casi identificati di tortura o maltrattamenti ai prigionieri. Quindi siamo nella continuazione di una tendenza e la continuazione di una tendenza davvero orrenda”.

Il presidente Mikheil Saakashvili ha espresso la sua condanna e promesso di punire i colpevoli.

Ma nello stesso tempo le autorità parlano di agenti corrotti da “persone politicamente motivate”, di caso montato dall’opposizion e fatto esplodere a meno di 15 giorni dalle elezioni parlamentari.