ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina-Giappone, visita di Panetta tra le tensioni per le isole contese

Lettura in corso:

Cina-Giappone, visita di Panetta tra le tensioni per le isole contese

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno manifestazioni di protesta, ma tensione sempre alta fra Cina e Giappone. Le ambasciate nipponiche sono sotto stretta sorveglianza a Pechino, Hong Kong e Shanghai. A scatenare il malcontento è stata la rivendicazione, da parte di Tokyo, delle isole chiamate Senkaku. Per i cinesi le Diaoyu.

Una situazione che inquieta anche il segretario della Difesa americano, Leon Panetta, che ne ha discusso col suo omologo cinese.

“Sulla questione delle isole Diaoyu voglio chiarire che si tratta di territorio che appartiene alla Cina da lungo tempo e abbiamo sufficienti prove storiche e legali per supportare questa tesi”.

Il piccolo arcipelago, oggetto della contesa, si trova circa 200 chilometri a nord-est delle coste di Taiwan, 400 chilometri a ovest dell’isola nipponica di Okinawa. È disabitato, ma ricco di risorse minerarie.

Il braccio di mare nel quale si trovano non è più solo meta dei pescatori, ma delle navi militari cinesi e giapponesi.