ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Banchisa a rischio scomparsa entro il 2016

Lettura in corso:

Banchisa a rischio scomparsa entro il 2016

Dimensioni di testo Aa Aa

La banchisa dell’oceano artico supera appena i 3 milioni di chilometri quadrati. Entro quattro anni potrebbe scomparire totalmente. Il disgelo, per le forti temperature degli ultimi mesi, ha subito un’accelerazione mai registrata sino ad ora.

Il grido d’allarme arriva dal professor Peter Wadhams, direttore del dipartimento di fisica dell’Oceano polare di Cambridge. I risultati delle sue lunghe ricerche sono state pubblicate sul sito internet del giornale britannico The Guardian.

L’ecosistema è messo a dura prova dalle emissioni di Co2 e dal riscaldamento climatico. L’habitat in cui vivono orsi polari, trichechi e altre specie animali è a rischio.

Lo studioso di Cambrige non è solo in queste cupe previsioni, ormai condivise da gran parte della comunità scientifica. Dopo anni di meticolose misurayioni dei ghiacci le previsioni di Wadhams annunciano la catastrofe a partire dal 2015, quando l’artico rimarrà libero dai ghiccci ad agosto e settembre. Allora potrebbero aprirsi anche nuovi scenari geopolitici, per le importanti riserve di idrocarburi che sembrano celarsi dentro al circolo polare artico.