ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: è morto Santiago Carrillo il padre del'eurocomunismo

Lettura in corso:

Spagna: è morto Santiago Carrillo il padre del'eurocomunismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader storico del Partito comunista spagnolo Santiago Carrillo è morto a Madrid all’età di 97 anni.
Era l’ultima grande figura pubblica ad aver vissuto in prima linea gli anni della Guerra civile.

Carillo era stato uno dei padri dell’eurocomunismo. Durante il franchismo aveva vissuto per anni in esilio poi era tornato in patria giocando un ruolo di primo piano nella transizione democratica.

“Carrillo non era solo una grande personalità della sinistra ma un pezzo della nostra storia, della parte migliore della nostra storia fatta di nobiltà e di errori” ha dichiarato il portavoce di Izquierda Unida Gazpar Llamazares.

Nato il 18 marzo del 1915 Santiago Carrillo era figlio di un dirigente del Partito socialista spagnolo. Lui allo scoppio della Guerra civile aderi’ al Partito Comunista di cui diventerà in breve tempo uno dei piu’ importanti dirigenti.
La sconfitta repubblicana lo spingerà all’esilio. Nel 1960 verrà eletto segretario generale del Partito incarico che conserverà per 22 anni durante i quali prenderà le distanze dall’Unione Sovietica.
Accanito fumatore si era ritirato dalla vita politica nel 91