ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Dopo 21 anni di violenze la Somalia tenta di voltare pagina


Somalia

Dopo 21 anni di violenze la Somalia tenta di voltare pagina

Sarà compiuto ogni sforzo perché la “Somalia si sbarazzi dei signori della guerra, dei pirati e dei terroristi”: queste le parole del neo-presidente Hassan Sheikh Mohamud, pronunciate nel suo discorso di insediamento, durante una cerimonia blindatissima a Mogadiscio.

La sua elezione da parte del Parlamento il 10 settembre scorso, ha acceso le speranze del Paese e della comunità internazionale di vedere la Somalia archiviare definitivamente 21 anni di sanguinose guerre civili.

Una missione difficilissima in un Paese soffocato dalla corruzione e alla mercè degli islamisti Shabaab, legati ad al-Qaeda, che controllano il centro-sud.

Lo stesso presidente, a meno di 48 ore dalla sua elezione, è stato vittima, nell’hotel in cui si trovava, di un fallito attentato rivendicato dagli Shabaab.

Prossimo Articolo

mondo

Proteste anti-USA: timori in Europa