ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Usa evacuano le ambasciate di Tunisi e Karthoum

Lettura in corso:

Gli Usa evacuano le ambasciate di Tunisi e Karthoum

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità statunitensi hanno disposto l’evacuazione delle ambasciate di Tunisi e Karthum, e consigliano i propri cittadini di non viaggiare in Tunisia e Sudan. Per Washington la crisi scatenata dalle proteste per il film anti-islam potrebbe durare a lungo, con effetti diplomatici per ora imprevedibili.

Dopo il venerdi della rabbia, che riempito le piazze delle capitali musulmane, ci si continua a interrogare sulla vera causa di questa ondata di attacchi.

Mohammed al-Magarief, a capo dell’Assemblea nazionale libica, non crede che a far saltare il tappo sia stato il film contro il profeta.

“Chiamatela come volete, al-Qaida o in un altro modo, ma quello che è accaduto è l’azione di un gruppo che ha un piano di vendetta. Hanno scelto un momento preciso, e hanno scelto con cura tecnica e vittime. Il trailer del film è stato messo on line sei mesi fa, ed è senza importanza. Una scusa che non regge”.

Dal canto suo, al-Qaida non perde occasione per rivendicare le aggressioni antioccidentali. Un comunicato attribuito al suo gruppo della penisola araba collega le manifestazioni all’uccisione, a luglio, del numero due dell’organizzazione, e incita a “uccidere tutti i diplomatici statunitensi”.