ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica, Marikana: 12 arresti, sequestrate armi

Lettura in corso:

Sudafrica, Marikana: 12 arresti, sequestrate armi

Dimensioni di testo Aa Aa

In Sudafrica, la polizia ha effettuato un massiccio intervento di controllo a Marikana, teatro dal 10 agosto scorso di una cruenta battaglia sindacale dei minatori della multinazionale Lonmin.

Messe al setaccio le case di 600 lavoratori intorno al giacimento di platino. I 500 uomini delle forze dell’ordine hanno effettuato dodici arresti e sequestrato diverse armi pericolose.

In questa città, che si trova a 100 chilometri dalla capitale economica Johannesburg, prosegue lo sciopero dopo che i minatori hanno rifiutato l’offerta di aumento salariale proposta dalla proprietà britannica, nettamente inferiore alla loro richiesta di almeno 1.200 euro mensili.

Una protesta che si sta estendendo in tutto il Paese.