ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda: successo dei liberali, bene i laburisti

Lettura in corso:

Olanda: successo dei liberali, bene i laburisti

Dimensioni di testo Aa Aa

I partiti europeisti vincono le elezioni olandesi. In testa i liberali del premier uscente Mark Rutte, che guadagnano una decina di seggi rispetto alle precedenti consultazioni. A Rutte dovrebbe quindi essere affidato l’incarico di formare il nuovo governo.

Probabile l’alleanza con l’altro grande vincitore di queste elezioni anticipate, il partito laburista di Diederik Samsom. Insieme, le due formazioni europeiste avrebbero la maggioranza per governare, senza bisogno dell’appoggio di partiti minori. Samsom sembra favorevole a questa opzione, anche se ha subito dichiarato che l’Olanda dev’essere più solidale.

Grande sconfitta l’estrema destra euroscettica, che le precedenti elezioni avevano portato alle soglie del governo e che ora vedrebbe quasi dimezzati i propri seggi. Proprio il partito di Geert Wilders, dopo aver dato l’appoggio esterno alla compagine di Mark Rutte, aveva fatto cadere l’esecutivo ad aprile, rifiutando di appoggiare i tagli al bilancio chiesti dall’Unione europea.