ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia-Romania: accordo per rimpatrio dei Rom

Lettura in corso:

Francia-Romania: accordo per rimpatrio dei Rom

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia intende invogliare i Rom senza casa a rientrare in Romania, promettendo un incentivo economico. I due Paesi hanno firmato un accordo per favorire i rimpatri nei prossimi due anni.

Il ministro dell’Interno francese Manuel Valls, in visita a Bucarest e a Campia Turzii, ha spiegato la posizione di Parigi. “La politica della Francia è di sgomberare i campi illegali, accompagnare le persone alla frontiera, combattere contro il crimine organizzato e allo stesso tempo favorire l’integrazione in Francia, ma sappiamo che gli sforzi devono essere compiuti prima di tutto qui.”

Un membro della comunità spiega all’illustre ospite perché molti Rom cercano fortuna altrove. “L’unica cosa che ci chiedono e che noi non possiamo dare è il lavoro. Un lavoro per mantenere i figli e mandarli a scuola. In questa casa vivono 26 persone e non c‘è neanche l’elettricità.”

Oltre 2.000 Rom, tra i circa 20.000 presenti in Francia, sono stati sgomberati dai loro campi nel corso dell’estate. Il governo socialista ha proseguito la politica di espulsioni incentivate intrapresa dall’ex presidente Sarkozy.