ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: oggi sentenza sul fondo salva-stati

Lettura in corso:

Germania: oggi sentenza sul fondo salva-stati

Dimensioni di testo Aa Aa

È atteso per oggi il verdetto della Corte costituzionale tedesca sulla legittimità del Meccanismo europeo di stabilità. Da questo giudizio dipende l’entrata in vigore del fondo e dei suoi 700 miliardi destinati alle economie in difficoltà.

Gli analisti prevedono un pronunciamento favorevole, ma non escludono che i giudici possano imporre condizioni che diano al parlamento più voce in capitolo nelle decisioni economiche.

Il contributo della Germania al fondo europeo divide il partito della cancelliera Angela Merkel. Wolfgang Bosbach è tra coloro che accusano la Banca centrale europea di appropriarsi di prerogative degli organismi eletti. “Parlando chiaramente – afferma Bosbach -, la BCE sta imponendo ai contribuenti tedeschi rischi finanziari enormi senza nessuna legittimazione democratica.”

Della stessa opinione i dimostranti che hanno manifestato lo scorso weekend davanti alla Corte di Karlsruhe, chiedendo che il Meccanismo di stabilità sia bloccato sul nascere. Il recente piano della BCE per l’acquisto di titoli di Stato dei Paesi deboli ha rinfocolato i malumori dei tedeschi euroscettici.