ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica: la protesta dei minatori continua e si allarga

Lettura in corso:

Sudafrica: la protesta dei minatori continua e si allarga

Dimensioni di testo Aa Aa

Avrebbero dovuto riprendere il lavoro questo lunedì mattina. Ma, sorvegliati a vista dalle forze dell’ordine, migliaia di sudafricani sono di nuovo in sciopero a Marikana, teatro di violenti scontri il mese scorso.

In piazza a oltranza, chiedono salari triplicati, mentre anche 15 mila loro colleghi del settore aurifero incrociano le braccia nella periferia ovest di Johannesburg.

Alla miniera di platino, intanto, una ONG organizza i rifornimenti per manifestanti e famiglie: “Ieri qui abbiamo dato da mangiare a più di tre mila persone”, spiega Patrick Thomas dell’associazione Gift of the givers, “Vedremo oggi quanta gente ci sarà. In ogni caso possiamo sfamare fino a cinque mila persone.”

A metà agosto, l’apice dei disordini nel sito minerario, cento chilometri a nord ovest dalla capitale: 44 i morti, tra cui 34 minatori uccisi il 16 agosto dalla polizia che parla di legittima difesa nonostante le testimonianze contrarie.