ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I madrileni non vogliono una Las Vegas spagnola

Lettura in corso:

I madrileni non vogliono una Las Vegas spagnola

Dimensioni di testo Aa Aa

I madrileni dicono no all’Eurovegas il progetto di un industriale del divertimento americano che dovrebbe far sorgere alle porte della capitale spagnola un complesso con alberghi, ristoranti e, soprattutto, casinò.

Eppure le autorità locali hanno battagliato a lungo con la rivale Barcellona per aggiudicarsi Eurovegas che, dicono, porterà ricchezza e posti di lavoro, ma i cittadini non ne sono convinti:

“Siamo contrari perché non c‘è stata nessuna consultazione pubblica, nessuna informazione, nessuna trasparenza – dice una donna – Ci fanno tante promesse, ma non cè nessuna prova”.

“Diciamo no perché è un progetto speculativo – aggiunge un altro manifestante – non è sostenibile e avrà solo ricadute negative per la società spagnola”.

Queste ricadute negative sarebbero: crimine organizzato, prostituzione, droga, a fronte di benefici non chiari, tanto più che non è chiaro neanche se la capitale spagnola, già in grave crisi, dovrà mettere mano al portafoglio per finanziare una parte del piano, che costa quasi 7 miliardi di euro. Il promotore, il magnate statunitense Sheldom Anderson, finora ha assicurato solo un terzo del finanziamento.