ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA 2012: Obama osannato dai democratici

Lettura in corso:

USA 2012: Obama osannato dai democratici

Dimensioni di testo Aa Aa

Le due attrici salgono sul palco della convention democratica per chiedere un voto per Obama. E lo fanno, ci tengono a sottolinearlo, prima di tutto, in qualità di donne e di cittadine statunitensi.
“Quest’anno – ribadisce Scarlett Johansson – il sei novembre, con lo stesso orgoglio, lo stesso entusiasmo, premerò il bottone per rieleggere il presidente Barack Obama”.

Dopo Scarlett Johansson tocca a Eva Longoria, attrice dalle origini messicane e co-direttrice della campagna per la rielezione di Obama: “Mitt Romney vorrebbe aumentare le tasse alle famiglie della classe media per tagliare le proprie e le mie. Questo
non è il modo di essere una nazione e fatemi spiegare il perché. Perché Eva Longoria, che lavora da Wendy e cucina hamburger ha bisogno un alleggerimento fiscale. Ma la Eva Longoria che lavora sul set non ne ha bisogno”.

L’intervento di Obama ha incantato la platea democratica, infondendo ai delegati del partito fiducia e nuova energia nella corsa per un secondo mandato alla Casa Bianca: “È stato magnifico -esclama Gaylene Kanoyton, della Virginia – Sono pronta a mettermi al lavoro. Abbiamo lavorato tutto l’anno e siamo pronti per andare avanti, per portare avanti questa campagna in modo da vincere, a novembre”.

“Sa una cosa? Non posso essere d’aiuto – afferma Leslie Sgro – ma penso che altri verranno ispirati dal discorso di questa notte e spero davvero che abbia convinto le persone a uscire per andare a votare per lui. Perché è davvero importante”.

Foto di famiglia, subito dopo il discorso, per Obama.
Raggiunto sul palco dalla moglie Michelle e dalle figlie, sulle note di Bruce Springsteen, il presidente ha raccolto l’ovazione dei suoi sostenitori.