ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA: democratici ottimisti su rielezione Obama


USA

USA: democratici ottimisti su rielezione Obama

Mentre Barack Obama accetta la nomination democratica per ricandidarsi alla Casa Bianca, tra i militanti alla convention di Charlotte si rivede l’entuasiasmo del 2008. La prospettiva di lasciare il Paese ai repubblicani e di vedere cancellate le conquiste politiche e sociali degli ultimi 4 anni spinge la base a mobilitarsi.
 
“Barack Obama è un leader esaltante – afferma una delegata -. Io sono un avvocato. Lui è molto intelligente come avvocato e anche sua moglie.”
 
“Quest’uomo ha fatto grandi cose – le fa eco un altro militante - e vorrebbero rimetterle in discussione. Dicono: ‘non ha fatto niente, rivogliamo indietro il paese.’ Sono stupidaggini.”
 
“Il presidente Obama ha grosse possibilità di essere rieletto – prevede una donna -. Si vede la differenza tra la nostra convention e quella dei repubblicani!”
 
Negli ultimi 4 anni, i problemi economici hanno raffreddato l’entusiasmo degli elettori democratici. Ma Obama non avrebbe potuto fare miracoli – ha spiegato a Charlotte l’ex presidente Bill Clinton -, anche perché aveva ereditato da Bush una situazione economica profondamente degradata.
 
Stefan Grobe, euronews:
“Barack Obama ora ha davanti un compito difficile. Nelle prossime otto settimane, deve convincere la nazione di meritare un altro mandato per completare il suo progetto di cambiamento. I democratici qui a Charlotte credono che il Paese sia pronto per un altro quadriennio.”

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Caso Alpi, verso la riapertura dell’inchiesta. Grainer: “Le carte ci sono, le istituzioni no”