ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria. Brahimi: situazione catastrofica

Lettura in corso:

Siria. Brahimi: situazione catastrofica

Dimensioni di testo Aa Aa

“La distruzione in Siria sta raggiungendo proporzioni catastrofiche”. Il commento del rappresentante speciale di Onu e Lega Araba Lakhdar Brahimi delinea il degenerare costante della guerra tra i ribelli e il regime di Bashar Al-Assad.

I combattimenti infuriano ad Aleppo e 100.000 persone nel solo mese di agosto sono fuggite dal conflitto.

Intanto le Nazioni Unite e i Paesi Occidentali accusano l’Iran di fornire armi all’esercito di Damasco.

“Tra pochi giorni sarò in visita a Damasco e, non appena possibile, in tutti i Paesi che sono in grado di appoggiare il passaggio dalla crisi siriana in corso ad una autentica transizione che rispetti le legittime aspirazioni del popolo siriano” ha detto Brahimi.

Il conflitto rende ogni giorno più ingestibile l’emergenza profughi che sono ormai più di 1 milione all’interno dei confini siriani e 230.000 nei Paesi limitrofi. Anche di questo ha parlato il Presidente della Croce Rossa Internazionale Peter Maurer con Bashar Al-Assad che lo ha ricevuto ieri a Damasco.