ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Canada: un morto e un ferito grave dopo un attentato contro la neopremier Pauline Marois

Lettura in corso:

Canada: un morto e un ferito grave dopo un attentato contro la neopremier Pauline Marois

Dimensioni di testo Aa Aa

Macchiata di sangue in Canada, la vittoria degli indipendentisti del Quebec alle elezioni politiche. Un uomo armato di carabina è entrato nella sala dove la leader del partito, Pauline Marois, stava tenendo il discorso della vittoria. Prima ha appiccato un incendio, poi ha fatto fuoco sulla folla uccidendo una persona e ferendone gravemente un’altra. La scorta della Marois è immediatamente intervenuta portando via dal palco il nuovo primo ministro. L’attentatore, un uomo sulla cinquantina ha sparato proprio quando la Marois stava dicendo che il destino del Quebec era quello di diventare indipendente. È stato subito arrestato. Alle recenti politiche anticipate gli indipendentisti del Quebec hanno sconfitto i liberali, al potere dal 2003, promettendo lotta alla corruzione e un Quebec che punti all’indipendenza.