ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: nigeriani "turisti" non per caso

Lettura in corso:

Ucraina: nigeriani "turisti" non per caso

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono stati, per cosi’ dire, scoperti da un gruppo di vacanzieri, in una colonia abbandonata in Ucraina.

Si è poi appurato che i nigeriani, alla ricerca di cibo, altri non erano che calciatori africani, i quali vivevano presso quel camping da oltre un mese.

“ Certo – afferma il calciatore nigeriano Nse -,
abbiamo un manager che ci ha condotti qui dal nostro Paese, tuttavia in questo momento si trova a Donetsk, alla ricerca di un paio di squadre per noi”.

I calciatori, tutti della prima divisione del campionato nigeriano, erano dunque giunti in Ucraina con i loro dirigenti nella speranza di trovare occupazione.

Vivevano in condizioni terribili, ma erano disposti a tutto, allenandosi con regolarità.

“Pregiamo Dio tutti i giorni – dice un altro di loro -, affinchè ci faccia trovare un club, speriamo di averne uno in questo paese”.

Pare che tre di loro siano alla fine riusciti a trovare un ingaggio. Tempi duri, invece, per gli altri:

le forze dell’ordine, giunte nel camping per controllarne i passaporti, hanno infatti scoperto che i loro visti erano scaduti, sicchè su molti di loro imcombe concreta la minaccia di espulsione.