ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran apre le centrali nucleari a un leader straniero

Lettura in corso:

L'Iran apre le centrali nucleari a un leader straniero

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta l’Iran ha permesso a un leader straniero di visitare un sito nucleare.

Tsakhia Elbegdorj, presidente della Mongolia, si è recato nell’impianto di arricchimento dell’uranio di Natanz, il più importante del paese.

La tv di Stato iraniana ha mostrato Elbegdorj mentre camminava per la centrale e osservava le centrifughe.

Un gesto che l’Occidente, data la tensione esistente, potrebbe interpretare come una sfida nei suoi confronti.

La visita dopo il vertice dei paesi non allineati della settimana scorsa a Teheran, di cui la Mongolia è uno dei 120 membri.

Secondo le autorità iraniane, il summit avrebbe dimostrato il fallimento delle sanzioni che l’Occidente, convinto che Teheran stia sviluppando armi nucleari, ha imposto al paese.

L’Iran continua però a dire che il suo programma nucleare ha scopi civili.