ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: scontri tra soldati e Pkk, circa 30 morti

Lettura in corso:

Turchia: scontri tra soldati e Pkk, circa 30 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Dieci soldati turchi e circa 20 ribelli curdi uccisi nel sud-est della Turchia. È il bilancio dei combattimenti avvenuti domenica tra forze di sicurezza governative e presunti militanti del PKK, il partito dei lavoratori curdi considerato da Ankara un’organizzazione terroristica.

Un gruppo di insorti ha attaccato con mitragliatrici e lanciarazzi un complesso della sicurezza nella provincia di Sirnak, uccidendo gli agenti.
Polizia e soldati hanno reagito provocando violenti scontri.

Il vicepremier turco ha dichiarato che la lotta al terrorismo proseguirà senza sosta.

Durante l’estate, il PKK ha intensificato gli attacchi contro le forze di Ankara nella parte sudorientale della Turchia, la cui popolazione è a maggioranza curda.

Il 20 agosto scorso un attentato con un’autobomba ha causato 10 morti a Gaziantep.
L’attacco è stato attributo al PKK, che però ha smentito ogni responsabilità.