ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Chiesa dell'Unificazione piange il reverendo Moon

Lettura in corso:

La Chiesa dell'Unificazione piange il reverendo Moon

Dimensioni di testo Aa Aa

La setta del reverendo Moon osserverà il lutto per 13 giorni, dopo la morte del suo fondatore, avvenuta nella notte in Corea del Sud. I funerali si terranno il 15 settembre.

Sun Myung Moon, 92 anni, aveva creato nel 1954 la Chiesa dell’Unificazione, che conta oggi tre milioni di praticanti.

Famoso per aver organizzato matrimoni combinati e di massa (sposando fino a 30 mila coppie in una sola cerimonia), il 27 maggio 2001 Moon celebrò a New York le nozze tra l’adepta coreana Maria Sung e il vescovo cattolico Emmanuel Milingo, provocando la sua rottura con il Vaticano.

E’ deceduto per le complicazioni di una polmonite e per un blocco renale in un ospedale di proprietà della setta.

I suoi fedeli sono affranti. Uno di loro dichiara: “E’ un dolore più atroce di quello che ho provato per i miei genitori. Perdere mio padre e mia madre è stata una sofferenza immensa, indescrivibile, ma per la sua morte soffro ancora di più.”

“I fedeli della nostra Chiesa in tutto il pianeta – spiega un altro adepto – pregheranno e daranno un contributo economico e spirituale perché la volontà di Dio si diffonda su questa Terra e la pace nel mondo possa essere raggiunta.”

Le esequie si terranno nel CheongShim Peace World Center, dove sarà allestito un altare commemorativo. La sepoltura avverrà nella stessa regione, sul monte Cheonseung, a pochi chilometri da Seul.