ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

CAMPARI "BEVE" RUM E VOLA IN BORSA

Lettura in corso:

CAMPARI "BEVE" RUM E VOLA IN BORSA

Dimensioni di testo Aa Aa

Campari rileva la Giamaicana Lascelles, produttrice di rhum e gli investitori sono al settimo cielo.

(GRA1) Il titolo dell’azienda italiana ha segnato un rialzo dell’8 per cento sulla piazza di Milano. E’ il titolo che ha guadagnato di piu’ sul FtseMib. Campari pagherà circa 425 milioni di dollari – ovvero 330 milioni di euro – per acquisire i produttori del rum Appleton. Si tratta della terza piu’ grande acquisizione della storia dell’azienda italiana.

Campari punta sull’internazionalizzazione per far fronte alla crisi economica che grava sull’Europa. Il gruppo attualmente guadagna piu’ del 55 per cento sul mercato europeo, soprattutto in Italia, il mercato di casa propria. Grazie alla rete di distribuzione di Lascelles de Mercado, Campari rafforzerà la posizione negli Stati Uniti, in Canada, Messico e nei Caraibi. Sarà l’azienda di produzione di alcolici piu’ grande in Giamaica.

L’industria delle bevande alcoliche resta una delle favorite da parte degli investitori. Dallo scorso gennaio i prezzi di scambio dei principali competitor è cresciuto molto cavalcando un onda di consolidamento generale. Fatta eccezione per Campari, la francese Remy Cointreau ha finalizzato l’acquisizione del proprio marchio di whisky, lo scozzese Bruichladdich (pron Brour Ladic)