ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, da domani al via all'aumento dell'Iva. sarà tra le piu' alte d'Europa.

Lettura in corso:

Spagna, da domani al via all'aumento dell'Iva. sarà tra le piu' alte d'Europa.

Dimensioni di testo Aa Aa

Una vera e propria stangata sta per abbattersi sui consumatori spagnoli. Meno di ventiquattro ore e da domani l’Iva del paese iberico scattera’ dal 18 al 21 per cento. Una misura che non sembra proprio essere andata giu’ agli spagnoli ma che Madrid giudica necessaria per assicurare il rispetto degli obiettivi di bilancio per quest’anno.

L’aumento dell’imposta sul valore aggiunto è stato approvato dal Governo Rajoy a luglio, con l’obiettivo di raccogliere oltre 7 miliardi di euro, per moderare gli effetti della crisi.
Si calcola che l’aumento dell’Iva costerà alle famiglie spagnole circa 470 euro in più all’anno.

I biglietti dei trasporti costeranno di piu’: aeroporti, porti e ferrovie vedranno, infatti, un aumento dell’Iva dall’8 al 10 per cento. Un vero castigo per una economia in recessione e che gia’ nel 2010 aveva visto un altro aumento dell’Iva.

Piu’ care anche le bollette di telefono, acqua, luce e gas che arriveranno a settembre. Anche se il servizio è stato somministrato ad agosto, non ci sara’ niente da fare: l’Iva sarà maggiore comunque.

Ma la vera batosta arriverà dai servizi che vedranno un aumento drastico dell’Iva, dall’8 al 21 per cento. Andare dall’estetista o dal parrucchiere diventera’ quasi un lusso. Con l’inizio dell’anno scolastico, poi, sul già disastrato portafoglio degli spagnoli peserà anche l’aumento dei prezzi del materiale per gli studenti.

Anche andare al cinema, a teatro o ad un concerto da domani sarà piu’ caro con l’Iva schizzata dall’8 al 21 per cento.