ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero dipendenti Lufthansa, sindacato minaccia nuove azioni

Lettura in corso:

Sciopero dipendenti Lufthansa, sindacato minaccia nuove azioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di passeggeri sono rimasti a terra a causa dello sciopero del personale di bordo di Lufthansa all’aeroporto di Francoforte. Cancellati il 25% dei voli della compagnia tedesca per un totale di oltre 180 collegamenti per e dalla Germania.

Almeno 9mila i passeggeri coinvolti a causa dell’adesione massiccia alla protesta di circa l’80% del personale di bordo.

“Le loro condizioni di lavoro non sono le migliori e sono stati sostituiti da dipendenti precari – racconta un passeggero – Ma la situazione non è gestibile, potevano essere più disponibili con i clienti”.

Dopo lo sciopero di otto ore, i sindacati minacciano altre iniziative, a causa del fallimento della trattativa per il rinnovo del contratto.

“La maggior parte di noi crede che il cda non abbia alcun piano, questo ci rende più tristi – spiega un dipendente in sciopero – Sanno solo parlare di programma di austerità, ma dove ci stanno portando?”

Lufthansa non cede alle richieste dei sindacati, cerca di garantire gli spostamenti ai passeggeri rimasti bloccati e manda un messaggio ai dipendenti: “Sappiamo di avere il miglior personale di bordo – sottolinea Klaus Walther, portavoce della compagnia – per questo sono i più pagati”.

I lavoratori chiedono dallo scorso aprile, l’aumento del 5% dei salari – l’offerta dell’azienda è ferma al 3.5% – e la garanzia da parte di Lufthansa di non esternalizzare i servizi.