ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Angola al voto, favorito il partito del Presidente Dos Santos

Lettura in corso:

Angola al voto, favorito il partito del Presidente Dos Santos

Dimensioni di testo Aa Aa

Urne aperte in Angola, dove si vota per le elezioni generali. È la terza consultazione nel Paese dall’indipendenza del 1975.

Quasi dieci milioni di elettori sono chiamati a eleggere i loro deputati. Secondo la costituzione, il leader del partito vincitore sarà eletto Presidente della Repubblica.

Favorito il capo dello Stato uscente, José Eduardo Dos Santos – nel riquadro a sinistra – al potere da 33 anni, che quattro anni fa ottenne l’80% delle preferenze.

Il voto sarà seguito da circa 2.000 osservatori, dei quali 700 stranieri: il leader dell’opposizione, Isaias Samakuva, ha già espresso preoccupazione per possibili irregolarità, chiedendo di rimandare le elezioni.

“Questa è la seconda volta che voto – racconta una giovane elettrice in fila al seggio – Queste elezioni sono importanti per scegliere il miglior candidato per il paese”.

Dopo l’indipendenza dal Portogallo, l’Angola – ricco di petrolio, ma con la maggioranza della popolazione che vive con meno di due dollari al giorno – è stato teatro di una guerra civile. Nel 1992, le contestazioni post-elettorali fecero ripiombare il Paese nella guerra, conclusasi nel 2002.