ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aiea: le capacità nucleari iraniane aumentano

Lettura in corso:

Aiea: le capacità nucleari iraniane aumentano

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran ha raddoppiato il numero delle centrifughe per l’arricchimento dell’uranio presenti nel sito di Fordo. Lo comunica l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica.
Importanti attività sarebbero in corso anche nella base militare di Parchin, dove l’Aiea lamenta continui ostacoli alle verifiche dei suoi ispettori.

Gli Stati Uniti, commentando il nuovo rapporto dell’agenzia dell’Onu, fanno sapere che l’opzione diplomatica per risolvere la questione nucleare non rimarrà aperta a tempo indeterminato.

Teheran respinge le accuse. Per il rappresentante iraniano presso l’Aiea, Ali Asghar Soltanieh, “la notizia importante è che, dopo oltre 5000 ispezioni, un numero senza precedenti nella storia dell’Aiea, non è stata trovata alcuna prova di un cambiamento di destinazione d’uso del materiale nucleare o di attività a scopo militare.”

Le centrifughe nel sito di Fordo sarebbero passate da 1000 a 2000. L’uranio arricchito viene utilizzato per la produzione di elettricità o per uso ospedaliero, ma se purificato fino al 90% può servire per armi nucleari. Per ora l’Iran non andrebbe oltre il 20%.