ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

WPP, leader della pubblicità, delude il mercato

Lettura in corso:

WPP, leader della pubblicità, delude il mercato

Dimensioni di testo Aa Aa

Risultati semestrali mediocri, obiettivi annuali rivisti al ribasso: il numero uno al mondo della pubblicità, WPP, questo giovedi’ ha accusato la delusione dei mercati. Il titolo del gigante britannico ha perso il 5 per cento durante la sessione di Londra per chiudere con un ribasso dell’1,5 per cento.

Il gruppo, che realizza i due terzi dei suoi profitti nei paesi occidentali, si è dovuto confrontare nel secondo trimestre con una domanda piu’ esigente in termini di rapporto qualità-prezzo nel Nord America e nell’Eurozona in crisi.

Certo, il suo profitto netto è aumentato del 20 per cento nel primo semestre, ma la crescita del suo fatturato non ha raggiunto il 4 per cento atteso. Quest’anno dovrebbe stabilizzarsi intorno al 3,5 per cento contro una previsione del piu’ del 4 per cento.

La delusione è ancora piè grande se si pensa che il 2012 è stato un anno molto positivo per i pubblicitari, con il campionato europeo di calcio, le Olimpiadi e la campagna elettorale Statunitense. Nel 2013 non ci saranno questi eventi. Per WPP l’anno si prospetta molto difficile.

Nonostante cio’ il gruppo inglese si sta preparando al futuro investendo nel settore digitale: quest’anno ha acquistato due agenzie pubblicitarie on line. Una strategia molto apprezzata dagli investitori visto che il titolo di WPP ha guadagnato piu’ del 20 per cento quest’anno.