ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: Con lo storico arrivo del presidente Egiziano Mohamed Morsi si apre a Teheran il vertice dei Paesi non allineati

Lettura in corso:

Iran: Con lo storico arrivo del presidente Egiziano Mohamed Morsi si apre a Teheran il vertice dei Paesi non allineati

Dimensioni di testo Aa Aa

Con lo storico arrivo a Teheran del presidente egiziano Mohamed Morsi, si sono aperti di fatto i
lavori del vertice dei Paesi non allineati in programma fra oggi e domani nella capitale iraniana.

Mohamed Morsi, è il primo presidente egiziano in visita in Iran dalla rivoluzione islamica del 1979, e la sua presenza testimonia un riavvicinamento con il quale i leaders Egiziani intendono distendere le relazioni tra i due paesi.

Il leader supremo Ali Khamenei, dopo aver ricevuto i 36 capi di stato e le 120 delegazioni dei paesi presenti, nel discorso di apertura del vertice ha voluto sottolineare l’uso civile che l’Iran intende fare dell nucleare e ha negato che l’impegno di questa energia venga utilizzata per fini militari.

Molti gli argomenti sul tavolo, dallo stato Palestinese al conflitto in Siria al disarmo nucleare.

Oltre a Morsi, e arrivato a Teheran anche il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, che parlera’ alla sessione di apertura del summit: la sua presenza, assieme a quella di decine
di capi di stato e di governo e di altri rappresentanti nazionali di alto livello, viene considerata da Teheran una dimostrazione che la Repubblica Islamica non e’ piu isolata sulla scena internazionale.