ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carrefour diminuisce le perdite ma taglia 600 posti di lavoro

Lettura in corso:

Carrefour diminuisce le perdite ma taglia 600 posti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi dei consumi colpisce anche il colosso della grande distribuzione Carrefour. E cosi’ nonostante i suoi conti semestrali siano andati meglio del previsto il gruppo francese farà ricorso a nuovi tagli di posti di lavoro. 600 secondo i sindacati.

L’amministratore delegato della società, Georges Plassat, ha annunciato una diminuzione dell’88 per cento delle perdite del gruppo nel secondo trimestre, passando dal rosso di 249 milioni di euro dei primi sei mesi del 2011 ai 31 milioni di euro di quest’anno.

Terzo catena di distribuzione alimentare al mondo, con quasi 10mila punti vendita, in attesa del ritorno all’utile, Carrefour sta cercando di ricompattarsi attraverso un programma di cessioni e di razionalizzazione dei costi.

A giugno aveva già annunciato di voler abbandonare il mercato greco e puntare sull’America Latina dove il fatturato è aumentato del 10 per cento. Va male, invece, in Europa, specie in Italia e Spagna. La Francia, invece, resta ancora il primo mercato del colosso della distribuzione.