ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Merkel - Monti: la cancelliera elogia gli sforzi italiani ma frena sui poteri da dare all'Esm

Lettura in corso:

Vertice Merkel - Monti: la cancelliera elogia gli sforzi italiani ma frena sui poteri da dare all'Esm

Dimensioni di testo Aa Aa

Angela Merkel promuove l’operato di Mario Monti: al termine dell’incontro a Berlino definisce “impressionanti” le riforme messe in atto dal governo italiano, convinta che tali sforzi “daranno i loro frutti”. I rapporti tra i due leader appaiono eccellenti per quanto resti il disaccordo sull’ipotesi di una licenza bancaria al fondo salva stati permanente Esm, che gli permetterebbe di usufruire di risorse teoricamente illimitate grazie al rifinanziamento presso la Bce.

Netto il no di Berlino: “Vorrei citare il presidente Mario Draghi – dice la cancelliera Merkel -. E’ anche la mia convinzione che una licenza bancaria per l’Esm non è compatibile con i trattati europei”.

Sul tema, Monti sottolinea che “occorre gradualità nei processi”. Quindi si dice soddisfatto dei progressi ottenuti dall’Italia: “E’ l’Europa stessa – commenta – che chiede ai singoli Paesi di avere una prospettiva piu’ di lungo termine. Ad esempio nell’Europa di oggi non sarebbe possibile per i singoli Paesi avere disavanzi pubblici che consumano il futuro, consumano l’interesse delle generazioni future, com’era possibile in passato”.

Un “segnale di speranza” è per Angela Merkel il risultato delle aste dei titoli di stato italiani ieri e oggi, con una buona richiesta e rendimenti in netto calo.