ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un ordigno bellico provoca enormi danni a Monaco di Baviera

Lettura in corso:

Un ordigno bellico provoca enormi danni a Monaco di Baviera

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha fatto molti più danni del previsto l’esplosione controllata, martedì sera, di un ordigno della seconda guerra mondiale rinvenuto a Schwabing, nel cuore di Monaco di Baviera. Oltre 3000 persone sono state evacuate dalle loro case a causa dei rischi connessi alla a messa in sicurezza della bomba di 250 chili. La bomba inesplosa era stata ritrovata durante la costruzione di un cantiere. La detonazione però, è stata talmente devastante che sono scoppiati molti incendi e ci sono voluti oltre 200 pompieri per domarli tutti. Centinaia le persone che hanno trascorso la notte in rifugi di fortuna.
“Sono parrucchiera” dice un’abitante del quuartiere, “e non so come stia il mio negozio. Ci sono rischi che il palazzo crolli e non possiamo rientrare. Tutte le finestre dell’edificio sono esplose”. La situazione va normalizzandosi, ma le polemiche non si placano. Ogni anno in Germania vengono rinvenute 600 tonnellate di bombe inesplose e quella di martedì a Schwabing non sarà certo l’ultima.