ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vestas prova a salvarsi alleandosi con Mitsubishi

Lettura in corso:

Vestas prova a salvarsi alleandosi con Mitsubishi

Dimensioni di testo Aa Aa

La salvezza potrebbe arrivare dal Giappone per la danese Vestas

Il leader mondiale delle turbine eoliche ha visto il suo titolo volare del 18,5 per cento questo martedi’ a Copenhagen dopo aver confermato di essere in trattativa con Mitsubishi Heavy Industries in vista di un’eventuale collaborazione strategica.

Secondo gli analisti l’aggregato giapponese potrebbe iniettare 200 milioni di euro nel gruppo in difficoltà in cambio di una partecipazione del 20 per cento nel capitale di Vestas e di un accesso alla sua tecnologia, giudicata all’avanguardia rispetto ai suoi concorrenti. In particolare nel settore dell’eolico in mare aperto.

Vestas non ha attraversato bei momenti. La società ha sopravvalutato l’evoluzione della domanda il che ha portato ad un eccesso di capacità. Inoltre, ha sofferto per la concorrenza di Germania e Cina e per i tagli degli incentivi pubblici alle energie rinnovabili negli Stati uniti e in Europa.

I suoi conti sono in rosso e i suoi risultati negativi hanno danneggiato la sua credibilità sui mercati. Il suo titolo quest’anno ha perso il 36 per cento, trasformando Vestas in un potenziale oggetto di Opa.

La compagnia ha annunciato circa 4mila tagli di posti di lavoro questo gennaio per tornare in attivo nel 2013. Per gli analisti un’alleanza con Mitsubishi potrebbe garantire il raggiungimento di questo obiettivo.