ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attivista dell'opposizione condannata a 8 anni in Russia

Lettura in corso:

Attivista dell'opposizione condannata a 8 anni in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’attivista è stata condannata a otto anni di carcere in Russia per spaccio di droga, secondo l’opposizione si tratta di una nuova vittima del giro di vite del Cremlino contro il dissenso. Taisiya Osipova, 28 anni, dovrà scontare una pena doppia rispetto ai quattro anni chiesti dal pubblico ministero di Smolensk, dove si trova in detenzione preventiva dal 2010 quando fu arrestata.

La polizia trovò in casa sua 4 grammi di eroina, che la donna ha sempre sostenuto siano stati messi di proposito per incastrarla. Condannata a dieci anni in un primo processo – la sentenza fu poi annullata in appello – la Osipova soffre di diabete e ha una figlia di cinque anni.

Molti – incluso Dmitri Medvedev – considerano la pena comminata sproporzionata. Secondo gli oppositori il caso sarebbe stato montato per colpire il marito, membro di spicco di Altra Russia.