ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro Disney, una favola americana?

Lettura in corso:

Euro Disney, una favola americana?

Dimensioni di testo Aa Aa

Il titolo di Euro Disney corre a Parigi dopo le indiscrezioni sulla volontà di acquistarla della casa madre americana, Walt Disney.

Dopo aver guadagnato il 22 per cento venerdi’, il titolo del proprietario di Disneyland Paris oggi ha chiuso con piu’ del 32 per cento, a 6,82 euro. Si tratta ancora di un prezzo basso se confrontato al 1989, quando il titolo fece il suo ingresso in Borsa e valeva il doppio. dal 1992 erano salite a trenta euro con l’apertura di Dysneyland Paris.

Al prezzo di oggi, Walt Disney dovrebbe pagare circa 160 milioni di euro per acquistare il 60 per cento di euro disney che ancora non possiede. un piccolo investimento per il gigante americano dell’intrattenimento. La spesa maggiore sarebbe saldare il debito di 1,8 miliardi di euro.

Questo indebitamento pesa da anni nei bilanci della filiale francese. l’ultima volta che Euro Disney ha ottenuto benefici netti è stato nel 2001.

le sue vendite sono comunque abbastanza sostenute. Gli scambi trimestrali del parco di divertimento, da aprile a giugno, erano in aumento del 4 per cento. Con 15 milioni di visitatori all’anno, Disneyland Paris è la destinazione turistica preferita d’Europa.

Il controllo totale della compagnia permetterà a Walt Disney di trarre vantaggi da questo flusso di denaro.

Dal 2005, la casa statunitense non ha goduto di tutte le royalties che avrebbe potuto pretendere a causa di una clausola che protegge le finanze di Euro Disney in accordo con la casa madre.