ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Circoscritta infezione di antrace nella Siberia occidentale

Lettura in corso:

Circoscritta infezione di antrace nella Siberia occidentale

Dimensioni di testo Aa Aa

In un villaggio della Siberia occidentale un uomo è morto a causa di un’infezione di antrace, ora circoscritta. Una decina di persone che potrebbero avere contratto la malattia si trovano in ospedale sotto osservazione. Il governo russo ha dichiarato lo stato di emergenza nell’area di Druzhba – villaggio che si trova nella regione dell’Altaj – per prevenire una possibile epidemia.

La persona deceduta è un uomo di affari di 38 anni, morto dopo essere stato contaminato da pezzi di carne, come spiega un abitante del villaggio: “Stava tagliando la carne dalla mucca morta, aveva anche alcuni tagli sul suo braccio, ovviamente non poteva immaginare, lo facciamo sempre qui. Tre giorni dopo ha avuto la febbre, la moglie l’ha portato all’ospedale ma…”.

L’antrace è una malattia infettiva acuta che non si trasmette tra gli uomini, ma da animali infetti all’uomo e non può essere trattata una volta che si è sviluppata all’interno della vittima. Le autorità locali hanno disposto il vaccino per i circa 750 abitanti del villaggio e un’inchiesta per violazione di norme sanitarie ed epidemiologiche è stata aperta.